Analisi e progettazione impianti idroelettrici

Prima di progettare un impianto idroelettrico è necessario avviare alcune fasi/attività di verifica al fine di stilare un’analisi di fattibilità. Tale studio di fattibilità completo sarà finalizzato alla realizzazione di un impianto idroelettrico.

L’analisi e la progettazione di un generatore idroelettrico è un compito da affidare ad una equipe di progettisti con grande esperienza nel settore. Si tratta infatti di un’attività molto complessa che deve valutare diversi aspetti e che richiede varie competenze che spesso i singoli professionisti non possiedono.

Per la progettazione di centrali idroelettriche ad acqua fluente, non esitare a contattarci! Operiamo in tutto il territorio italiano, specialmente tra le zone di Modena, Guastalla e limitrofe.

Progettazione-impianto-idroelettrico-modena-guastalla
Analisi-di-fattibilita-modena
Studio-di-progettazione-impianto-guastalla
Produrre-energia-elettrica

Come funziona una centrale idroelettrica?

Le centrali idroelettriche trasformano l’energia idraulica di un fiume, torrente o bacino artificiale, in energia elettrica. Per produrre energia elettrica utilizzano l’energia meccanica potenziale contenuta nella massa di acqua che si trova ad una quota maggiore rispetto alla/e turbina/e. La singola turbina viene azionata dal flusso di acqua in movimento. 

La potenza dell’impianto idroelettrico è funzione del dislivello tra la quota in cui si trova la massa d’acqua in origine e quella in cui si trova dopo essere passata all’interno della turbina e della portata prelevabile dal corso d’acqua.

Di norma, a meno di elevate derivazioni, la portata dei corsi d’acqua aumenta man mano che si scende verso valle. L’acqua può quindi venire impiegata più volte in impianti idroelettrici situati a quote decrescenti lungo il corso d’acqua. 

Progettazione-generatore-idroelettrico-guastalla
Produrre-energia-elettrica
Canali-di-derivazione

Energie rinnovabili

L’energia che viene prodotta da una centrale idroelettrica fa parte a tutti gli effetti delle energie rinnovabili; questo poiché la sua fonte, l’acqua, è un elemento che si rinnova naturalmente. Per produrre energia elettrica, l’acqua deve compiere il seguente percorso: parte da un bacino (artificiale o naturale), passa per il canale di derivazione o la condotta forzata a seconda del tipo di centrale idroelettrica, arriva alla turbina che si aziona grazie al flusso dell’acqua e ritorna al fiume o al corso d’acqua da cui è stata derivata.

Contattaci per richiedere il nostro servizio. Operiamo in tutto il territorio italiano, specialmente tra le zone di Modena, Guastalla e limitrofe.